Il Castello dei segreti

In un passato non molto lontano c’ era un castello particolare ,il Castello di Sammezzano in Italia.
Questo castello era parecchio particolare, perché’ sotto di esso c’era un laboratorio russo, perché’ si era in tempo di guerra e i russi avevano conquistato questa zona, pero’ segretamente.

 

La gente di lì non sapeva che lì si nascondevano nemici di guerra; Lì i russi stavano facendo un mega tunnel che univa la Russia e l’ Italia così da far venire tutte le truppe russe in Italia e che avrebbe distrutto tutto.
Le forze armate sapevano che in quella zona si nascondevano i russi, ma non sapevano che erano sotto il Castello. I russi quando dovevano uscire sotto copertura, qualcuno veniva scoperto ma non capivano da dove venivano.

Un giorno una guardia stava chiudendo il Castello ma sentì un rumore provenire sotto il pavimento; Piu’ in là aveva visto una mattonella muoversi quando ne vide uno uscire dal pavimento.
Lui spaventato prese il teiser  e li sparo’. Lui cadde a terra paralizzato. La guardia lo lego’ al muro, visto che e’ molto curiosa scese e vide un corridoio. Ando’a dritto e trovo’ uno stanzone pieno di gente che scavava, poi vide una cosa assurda: una mega trivella che scavava un tunnel verso nord-est.
Scappò prima che lo videro e andò alle centrale militare a dirlo, ma nessuno lo ascolto’.
Lui quindi andò alla C.I.A. e li lo ascoltarono e lo seguirono .
Andò lì dove aveva visto uscire una persona, levo’ la mattonella, entro’ insieme alla C.I.A. e li arrestarono tutti!

La guardia diventò un spia della C.I.A. , il tunnel chiuso e infine fecero una giornata per il Castello e la guardia. Infine la guerra fini’ e vinse l’ Italia con i suoi alleati.

ALESSIO CAMPINOTI  13 anni


Questa storia, di pura fantasia, è stata scritta da un piccolo nostro sostenitore di 13 anni, Alessio Campinoti.

Il comitato Save Sammezzano lo ringrazia di cuore per questa splendida e avvincente storia! Grazie Alessio! <3


L’immagine di copertina è simbolica e scelta in base alla storia; Non ritrae alcun evento attinente a Sammezzano.

Se anche tu vuoi aiutarci a far crescere questo Blog con il fine di far conoscere a più persone possibili il Castello di Sammezzano e il suo parco, inviaci il tuo articolo all’indirizzo email blog@savesammezzano.com.

Se vuoi saperne di più su questa iniziativa, clicca qui.

Autore dell'articolo: Cristina Mantovani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *