Percorsi di rete

La settimana scorsa Francesco Esposito e Cristina Mantovani di Save Sammezzano hanno incontrato la Consigliera Regionale del Movimento 5 Stelle, Irene Galletti.

 
Sono stati discussi i prossimi passi da compiere per porre le basi necessarie a delineare una soluzione concreta che porti, finalmente, alla effettiva salvaguardia e riqualificazione del Castello e del Parco di Sammezzano e, infine, al tanto atteso rilancio di questo magnifico luogo dalle infinite potenzialità.
L’incontro si è collocato nell’ambito del lavoro che stiamo facendo per elaborare e definire, di concerto con tutte le forze politiche sostenitrici, la proposta progettuale che presenteremo al FAI tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.
Tale proposta sarà quindi frutto di molteplici incontri con svariati esperti e rappresentanti politici e istituzionali.
Questi incontri proseguiranno fino alla prossima settimana, per poterci confrontare con tutti gli altri referenti politici che ci sostengono, sia in Parlamento che nel Consiglio Regionale Toscano.
 
Si tratta di una fase fondamentale per intraprendere una strategia che, qualunque sia l’esito dell’asta del 9 maggio, consenta di ottenere innanzitutto la salvaguardia, in seguito il recupero del complesso di Sammezzano ad attività turistiche e culturali che siano sostenibili dal punto di vista economico e che prevedano la fruibilità pubblica degli spazi di maggior rilevanza storico-artistica.
 
 
La nostra sfida non sta solo nel proporre soluzioni di ampio respiro strategico, e quindi a lungo termine, per la rinascita di Sammezzano, ma anche nell’aggregare intorno ad esse tutti coloro che sono disposti a concretizzarle.
Sono certamente in molti a volere il bene di Sammezzano.
Adesso è giunto il momento di coinvolgerli e di mettere a frutto, insieme a tutti loro, il lavoro che Save Sammezzano ha fatto in oltre 18 mesi di sensibilizzazione e di campagna per vincere “I Luoghi del Cuore 2016.
 
Ricordiamo che visitare il castello di Sammezzano non è al momento possibile, ovvero nessuno può partecipare a visite al castello di Sammezzano. Quindi, purtroppo, attualmente l’unica risposta alla domanda “il castello di Sammezzano è visitabile?” è “No”.

Autore dell'articolo: Cristina Mantovani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *