Save Sammezzano incontra i referenti del MoVimento 5 stelle

Domenica 2 aprile 2017 Il movimento (o comitato) Save Sammezzano è stato invitato a partecipare all’ iniziativa “Per salvare l’Abbazia che creò Firenze”: importante evento di sensibilizzazione a favore della Badia di Settimo, a cura di Italia Nostra Toscana e dell’Opera della Badia di Settimo.

A recarsi all’incontro sono stati Francesco Esposito, Lucrezia Giordano e Consiglia Lanza.

La giornata è stata incentrata sulla salvaguardia e tutela dell’Abbazia, il cui inizio di costruzione risale al decimo secolo. Nel corso dell’evento i nostri referenti hanno preso parte ad una visita guidata dentro la magnifica Abbazia.

In seguito hanno assistito ad un magnifico concerto pianistico (capolavori di Moscheles, Beethoven, Liszt e Gershwin) tenuto dal musicista Vittorio Nardi.

Nella serata si è invece svolta la riunione tra Save Sammezzano e la delegazione del MoVimento 5 Stelle rappresentata dalla Senatrice Michela Montevecchi, dalla Vicepresidente del Consiglio Comunale di Scandicci Fabiana Fulici e dall’attivista Reggellese Tiberio Papi a proposito di Sammezzano.

E’ stato un incontro proficuo in quanto sono stati programmati i prossimi passi da compiere, con tutte le altre forze politiche che sostengono il nostro movimento, affinché si pongano finalmente le basi necessarie per avviare una soluzione concreta alla situazione di Sammezzano.

Il nostro impegno non sta soltanto nel ricercare soluzioni concrete e di lungo termine ma anche nell’aggregare intorno ad esse tutti coloro che sono disposti a concretizzarle.

Sono certamente in molti a volere il bene di Sammezzano.

Adesso è giunto il momento di coinvolgerli e di mettere a frutto il lavoro che Save Sammezzano ha fatto in oltre 18 mesi di sensibilizzazione.

 

Il team operativo Save Sammezzano

 

Autore dell'articolo: Cristina Mantovani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *